Cerca nel sito

Messaggi in bottiglia

Home arrow Il Progetto

Il Progetto

La Valle del Sarno fotografa un paesaggio omogeneo per cultura e tradizioni, per caratteristiche geografiche ed economiche: un’unica città.  Distesa nella pianura del fiume Sarno, che rappresenta il filo della storia dei Comuni che la compongono, essa emerge da progressive e inconfutabili tracce archeologiche.

Accessibile da qualsiasi punto cardinale, presenta numerose occasioni per una sosta breve o più meditata. Lungo le grandi direttrici del turismo, da Pompei verso Paestum, la varietà del paesaggio consente percorsi tra il rito, la cultura e la storia, completati dall’offerta di prelibatezze gastronomiche e manufatti artigianali.
Numerosi sono stati i progetti e gli studi volti a valorizzare, tutelare e rendere maggiormente fruibili queste risorse culturali, ad accrescere il benessere sociale e l’identità locale, stabilire le condizioni per nuove opportunità imprenditoriali nel settore della cultura e delle attività culturali.
Tutto ciò ha consentito una sempre più efficace riscoperta del territorio, da Sarno a Nocera.

L’orientamento strategico promosso dal progetto “Nuceria – il grande parco” sottende le dimensioni della sostenibilità e della qualità, intese come capacità di fruizione dei beni culturali quali parti integranti del paesaggio e delle attività economiche e sociali dei cittadini, principi portanti e presupposti fondamentali di ogni azione ed intervento da intraprendere.  Di qui si è manifestata l’esigenza di intervenire non solo con azioni di recupero e tutela dei beni, ma soprattutto con progetti di razionalizzazione e implemento della fruizione, anche attraverso supporti mediatici e tecnologici.
Il progetto prevede, infatti, l’utilizzo sinergico delle più avanzate soluzioni tecnologiche applicate ai beni culturali ed una mirata campagna di comunicazione: lo scopo è quello di promuovere e sfruttare il patrimonio culturale attraverso le nuove tecnologie, coinvolgendo e suscitando l’interesse di diversi target, secondo il principio di sostenibilità e responsabilità sociale.
Cittadini, passanti, turisti, e appassionati hanno da compiere un passo importante per la riscoperta della Valle del Sarno: saper riconoscere tra gli edifici, il cemento e le nuove leghe con cui è ricoperto l'orizzonte cittadino, un patrimonio di storia e di cultura che si apre ad orizzonti di sviluppo e cambiamento.
L’intervento si rivolge alla popolazione locale, con particolare riferimento ai giovani a cui sono dedicati i supporti fondati sulle nuove tecnologie, ma anche ai turisti.
Attraverso l’individuazione, lo sviluppo e la combinazione strategica dei servizi innovativi, il progetto si propone come obiettivi principali:
•    conservare, tutelare e valorizzare il patrimonio dei Beni Culturali della Valle del Sarno;
•    incentivare il turismo archeologico;
•    sviluppare l’occupazione anche attraverso la ricerca scientifica;
•    valorizzare l’identità locale.

Il progetto, promosso dalla Soprintendenza ai Beni Archeologici di Salerno a valere su un finanziamento della Regione Campania  - di cui all’Intesa Istituzionale di Programma, nell'ambito dell'Accordo di Programma Quadro, II atto integrativo all'APQ " Sviluppo Locale” – coadiuvata dalla Patto dell’Agro S.p.A., è stato realizzato col contributo di ArtResearch - società specializzata nella creazione di contenuti multimediali applicati ai beni culturali - di Ducati Sistemi - società leader nel mondo dell’elettronica, per la realizzazione della strumentazione tecnologica - per il contenuto scientifico ed i servizi legati all’edutainment, e di InCoerenze – società che ha curato tutte le attività di comunicazione e che si distingue sul territorio proprio per la perfetta integrazione tra strategie di comunicazione e organizzazione di eventi.

Il progetto prevede la realizzazione di molteplici supporti, specie tecnologici, in particolare:
“Sarno Explorer”, l’innovativa audio - guida che accompagna l’utente alla scoperta del patrimonio artistico e culturale della Valle del Sarno. Si tratta di un handheld PC, altamente tecnologico, in grado di fornire ai visitatori informazioni storiche, culturali, enogastronomiche e di pratica utilità, in lingua italiana ed inglese. Grazie al supporto di un sistema GPS, consente di accedere a contenuti "on demand", in tempo reale, e filtrati per la localizzazione dell’utente.
Tale strumento,  basato sul sistema MUSE, un PC palmare appositamente realizzato per veicolare contenuti multimediali nel settore dei Beni Culturali, rappresenta una soluzione di tour-guide unica nel suo genere per la Valle del Sarno e si caratterizza per:
•    un display di ampie dimensioni e ad alta qualità;
•    un sistema di localizzazione satellitare;
•    la sincronizzazione di più dispositivi per gestire visite di gruppo.

I dispositivi sono disponibili presso il Castello Fienga a Nocera Inferiore e il Battistero di Santa Maria Maggiore a Nocera Superiore.

Il sito web Valle del Sarno, ricco di puntuali informazioni e di link di rilevante interesse per la scoperta del territorio.

La modellizazione tridimensionale del Battistero Paleocristiano di S. Maria Maggiore e la digitalizzazione di 500 opere della collezione Fienga, collezione archeologica di considerevole valore attualmente non accessibile al pubblico.

Una strategia di comunicazione focalizzata sull’informazione e la sensibilizzazione rispetto al patrimonio culturale della Valle del Sarno, che prevede l’utilizzo di medium diversi in regime di sinergia funzionale al fine di favorire la percezione della Valle del Sarno come brand distintivo e portatore di valori. Particolare attenzione è rivolta al pubblico dei più giovani per il quale sono stati sviluppati supporti comunicativi immediati ed educativi tra cui un videogame.

 


Realizzato dalla Soprintendenza Beni Archeologici Salerno-Avellino e Benevento, nell'ambito del progetto pilota per la gestione dei beni complessi della Valle del Sarno di cui all'Intesa Istituzionale di Programma, finanziata dalla Regione Campania nell'ambito dell'Accordo di Programma Quadro - II atto integrativo all'APQ 'Sviluppo Locale'.

Ultime Notizie

Il pirata Netes ti aspetta!

Salpa con lui per navigare, in una modalità tutta nuova, alla scoperta dei beni della Valle del Sarno!

 

Leggi tutto...